Sanremo 2025: la rai sta pensando a Mina come nel 2019, sognare per ora non costa nulla

LondonONE radio Sanremo 2025: la rai sta pensando a Mina come nel 2019, sognare per ora non costa nulla

Londra (Laura Del Prete) É una di quelle notizie da prendere con le molle. Ma se vera potrebbe essere una rivoluzione storica della televisione. Il ritoro di Mina sulle scene come direttore artistico di Sanremo 2025, sarebbe la prima a farlo.

Dopo l’addio di Amadeus, la Rai sta valutando Carlo Conti per condurre il Festival di Sanremo 2025, mentre vorrebbe affidare la direzione artistica a Mina. Nonostante la sua assenza dalla scena pubblica da anni, sembra disposta ad accettare, richiedendo però piena autonomia decisionale.

Il prossimo Sanremo potrebbe quindi vedere due figure di spicco: da un lato Mina, incaricata di selezionare i Big e le relative canzoni in gara, dall’altro Carlo Conti, che si dedicherebbe esclusivamente alla conduzione, dopo aver già diretto tre Festival.

Tuttavia, bisogna prendere questa ipotesi con cautela, considerando che già nel 2019, nonostante il consenso di Mina, nulla si concretizzò.

La prospettiva di Mina alla direzione artistica ha suscitato entusiasmo, ma sorgono interrogativi sulle sue scelte passate.

Nonostante alcuni successi, come “Un Briciolo di Allegria” con Blanco e alcune collaborazioni con Adriano Celentano, ci si chiede se riuscirà a eguagliare i risultati record di Amadeus.

L’arrivo di Mina sarebbe comunque un evento significativo, poiché sarebbe la prima donna a ricoprire quel ruolo e poi il sarebbe il grande ritorno di una delle cantanti piú amate in italia e in Europa. Bhé sognare per ora non costa nulla, nemmeno alla Rai.

Desktop only