Novità sull’uso di patenti in Italia e Regno Unito

Londra (Dorothy Amo) – Dopo la Brexit la vita in Regno Unito è cambiata sotto molti aspetti e tra questi non mancano le patenti.

Ci sono voluti anni prima di raggiungere un accordo tra l’Italia e il Regno Unito in merito alle patenti ed è per questo che ai microfoni di London ONE Radio è intervenuto Giuseppe Chiappetta del Patronato ACLI il quale ha delineato le nuove misure introdotte per cittadini residenti in Italia o UK e che possiedono una patente italiana o britannica.

Uno degli ottimi risultati raggiunti con l’accordo tra Italia e UK è che se un italiano ha patente britannica e vuole tornare in Italia, può convertire automaticamente la patente senza sostenere un nuovo esame e può guidare con la patente britannica fino a 12 mesi.

Per saperne di più ascolta l’intera trasmissione

Desktop only