Michael J. Fox si esibisce a sorpresa con i Coldplay a Glastonbury

Michael J. Fox si esibisce a sorpresa con i Coldplay a Glastonbury

London (P.B.O) Il concerto dei Coldplay a Glastonbury ha avuto un finale sorprendente con l’apparizione di Michael J. Fox, la star di “Ritorno al Futuro”. L’attore ha suonato la chitarra insieme alla band, accolto calorosamente da Chris Martin che ha spiegato al pubblico il profondo legame che li unisce: “Il motivo principale per cui siamo in una band è ‘Ritorno al futuro’. Grazie al nostro eroe per sempre, Michael J. Fox”.

Un Legame Speciale tra Coldplay e Michael J. Fox

Il pubblico di Glastonbury è rimasto senza parole quando Michael J. Fox è apparso a sorpresa durante l’esibizione dei Coldplay. Chris Martin, grande fan dell’attore, lo ha presentato con entusiasmo: “Ecco uno che spacca totalmente, con il suo ciuffo alla Chuck Berry e il modo in cui ha preso a pugni Biff (il villain di Ritorno al Futuro). Signore e signori, diamo il benvenuto a Michael J. Fox”.

Una Performance Indimenticabile

La star di “Ritorno al Futuro”, 63 anni, è salita sul palco sulla sua sedia a rotelle per suonare la chitarra durante “Fix You” e “Humankind”. Chris Martin ha ribadito quanto l’attore sia fondamentale per la band: “Il motivo principale per cui siamo in una band è per aver visto ‘Ritorno al futuro’, quindi grazie al nostro eroe per sempre e a una delle persone più straordinarie sulla Terra, Michael J. Fox. Grazie mille, Michael”.

Tom Cruise tra il Pubblico

La serata è stata resa ancora più speciale dalla presenza di Tom Cruise tra il pubblico. I Coldplay hanno fatto la storia, diventando il primo gruppo a suonare come headliner a Glastonbury per ben cinque volte. La band ha debuttato nel festival iconico nel 1999, esibendosi come headliner altre cinque volte.

Tom Cruise non era l’unica star di Hollywood presente al concerto. Nella zona VIP c’era anche Simon Pegg, co-protagonista di “Mission Impossible”, visto conversare con Tom Cruise e Gillian Anderson mentre si godevano la musica da un balcone.

Desktop only