Mahmood con “Tuta Gold” domina la classifica delle radio, il successo a Sanremo non sempre coincide con il successo radiofonico

LondonONE raido mahmood classifica

London ( P.B.O) Il post-Festival di Sanremo offre una panoramica del valore radiofonico dei brani in gara, evidenziando un’abbondanza di brani ben trasmessi rispetto all’anno precedente.

Mahmood con “Tuta Gold” domina la classifica seguito da altri artisti come Angelina Mango, Annalisa, The Kolors, Geolier, Ghali, Emma e Irama.

La classifica mostra una varietà di generi e stili, con Negramaro, Rose Villain e Loredana Bertè che si collocano appena al di fuori dei primi dieci posti. Rispetto all’anno precedente, si osserva una discrepanza significativa, con il vincitore del Festival del 2023 che non guida la classifica radiofonica di quest’anno.

La classifica Top 50 di Spotify dopo la fine di Sanremo 2024:

  1. Mahmood – ‘Tuta gold’
  2. Geolier – ‘I p’me tu p’te’
  3. Annalisa – ‘Sinceramente’
  4. Angelina Mango – ‘La noia’
  5. Ghali – ‘Casa mia’
  6. Irama – ‘Tu no’
  7. Gazzelle – ‘Tutto qui’
  8. The Kolors – ‘Un ragazzo una ragazza’
  9. Alfa – ‘Vai!’
  10. Rose Villain – ‘Click boom’

Ciò suggerisce che il successo al Festival non sempre coincide con il successo radiofonico, con Mahmood che si distingue per la sua innovazione e coraggio nei testi e nei suoni.

Nonostante l’aspetto positivo della presenza radiofonica prolungata garantita dalla tendenza dei brani di quest’anno, emerge anche una carenza di originalità linguistica nei testi, con un’eccessiva enfasi sul ritmo a discapito della profondità e dell’imprevedibilità delle parole.

Come sempre accade, é il popolo che decreta la hit di successo ascoltando la radio. Anche a LondonONE radio le richieste sono per Mahmood e Annalisa, nulla da togliere ovviemente agli altri, ma le persone sono i veri direttori delle classifiche radiofoniche( anche internazionali), e alla fine consegnano il brano alla storia.

Desktop only