Londra Baftas 2024: trionfa “Oppenheimer”, Nolan si porta a casa 7 premi

Londononeradio bafta

London (Stefano Di Stefano) A Londra si é conclusa la notte dei Baftas e a trionfare è Oppenheimer con Cristopher Nolan che conquista 7 premi.

Ma vediamo insieme l’intera lista dei premiati:

“Oppenheimer” trionfa ai Bafta 2024 con sette premi, incluso miglior film e miglior regista per Christopher Nolan. Cillian Murphy e Emma Stone si aggiudicano rispettivamente i premi per miglior attore e migliore attrice. Il film è ora un forte contendente agli Oscar, con 13 nomination. Altri vincitori includono “The Zone of Interest” e “20 Days in Mariupol”. Delusioni per “Barbie” e “Maestro”, nonostante le numerose nomination. La serata celebra anche talenti emergenti e documentari di rilevanza sociale, come “20 Days in Mariupol” sulla guerra in Ucraina.

I premi BAFTA 2024, tenutisi a Londra, hanno segnato un momento cruciale per il cinema anglosassone e sono stati un forte indicatore per gli imminenti premi Oscar. Tra i vincitori di spicco, Cillian Murphy è stato premiato come miglior attore e Emma Stone come migliore attrice. Il film “Oppenheimer” di Christopher Nolan, un epico ritratto del padre della bomba atomica, ha trionfato con sette statuette, inclusi quelli per il miglior film e il miglior regista. Il discorso di Nolan alla cerimonia ha evidenziato l’importanza di ridurre le armi nucleari nel mondo.

Verso gli Oscar, “Oppenheimer” è in corsa per 13 nomination, con il riconoscimento del miglior film ai BAFTA che lo mette in vantaggio su altri titoli come “Anatomia di una caduta” e “Povere Creature!”.

Nonostante i successi finanziari e critici del film, Nolan ha ricevuto il suo primo BAFTA come miglior regista, mentre per Cillian Murphy è stata la prima vittoria di questo genere. Robert Downey Jr. ha ricevuto il suo secondo premio, il primo essendo stato per la sua interpretazione di Charlie Chaplin oltre 30 anni fa.

The Bafta Awards’ top films

  • 7 wins – Oppenheimer
  • 5 – Poor Things
  • 3 – The Zone of Interest
  • 2 – The Holdovers

Tuttavia, non tutte le attese sono state soddisfatte, con “Barbie” e “Maestro” che hanno deluso nonostante le numerose nomination. “The Zone of Interest” di Jonathan Glazer ha ottenuto tre premi, compreso quello per il miglior film non in lingua inglese e “20 Days in Mariupol” ha vinto come miglior documentario, evidenziando la realtà della guerra in Ucraina.

Il regista Mstyslav Chernov ha espresso gratitudine per il riconoscimento, sottolineando che il suo documentario non riguarda solo la sua squadra o la città assediata, ma l’intera nazione ucraina e la loro lotta per la libertà e la dignità. La serata ha anche visto il riconoscimento della giovane attrice Mia McKenna-Bruce e ha evidenziato il potere del cinema nel portare avanti storie importanti e dare voce a coloro che ne hanno bisogno.

Miglior film non in lingua inglese

20 Days in Mariupol

Anatomy of a Fall

Past Lives

Society of the Snow

The Zone of Interest – WINNER!

Miglior documentario

20 Days in Mariupol – WINNER!

American Symphony

Beyond Utopia

Still: A Michael J Fox Movie

Wham!

Miglior film d’animazione

The Boy and the Heron – WINNER!

Chicken Run: Dawn of the Nugget

Elemental

Spider-Man: Across the Spider-Verse

Miglior regista

Andrew Haigh, All of Us Strangers

Justine Triet, Anatomy of a Fall

Alexander Payne, The Holdovers

Bradley Cooper, Maestro

Christopher Nolan, Oppenheimer – WINNER!

Jonathan Glazer, The Zone of Interest

Miglior sceneggiatura originale

Anatomy of a Fall – WINNER!

Barbie

The Holdovers

Maestro

Past Lives

Miglior sceneggiatura adattata

All of Us Strangers

American Fiction – WINNER!

Oppenheimer

Poor Things

The Zone of Interest

Miglior attrice protagonista

Fantasia Barrino, The Color Purple

Sandra Hüller, Anatomy of a Fall

Carey Mulligan, Maestro

Vivian Oparah, Rye Lane

Margot Robbie, Barbie

Emma Stone, Poor Things – WINNER!

Miglior attore protagonista

Bradley Cooper, Maestro

Colman Domingo, Rustin

Paul Giamatti, The Holdovers

Barry Keoghan, Saltburn

Cillian Murphy, Oppenheimer – WINNER!

Teo Yoo, Past Lives

Miglior attrice non protagonista

Emily Blunt, Oppenheimer

Danielle Brooks, The Color Purple

Claire Foy, All of Us Strangers

Sandra Hüller, The Zone of Interest

Rosamund Pike, Saltburn

Da’Vine Joy Randolph, The Holdovers – WINNER!

Miglior attore non protagonista

Robert De Niro, Killers of the Flower Moon

Robert Downey Jr, Oppenheimer – WINNER!

Jacob Elordi, Saltburn

Ryan Gosling, Barbie

Paul Mescal, All of Us Strangers

Dominic Sessa, The Holdovers

Miglior casting

All of Us Strangers

Anatomy of a Fall

The Holdovers – WINNER!

How to Have Sex

Killers of the Flower Moon

Miglior cinematografia

Killers of the Flower Moon

Maestro

Oppenheimer – WINNER!

Poor Things

The Zone of Interest

Miglior montaggio

Anatomy of a Fall

Killers of the Flower Moon

Oppenheimer – WINNER!

Poor Things

The Zone of Interest

Miglior costume

Barbie

Killers of the Flower Moon

Napoleon

Oppenheimer

Poor Things – WINNER!

Miglior trucco e capelli

Killers of the Flower Moon

Maestro

Napoleon

Oppenheimer

Poor Things – WINNER!

Miglior colonna sonora originale

Killers of the Flower Moon

Oppenheimer – WINNER!

Poor Things

Saltburn

Spider-Man: Across the Spider-Verse

Miglior design di produzione

Barbie

Killers of the Flower Moon

Oppenheimer

Poor Things – WINNER!

The Zone of Interest

Il miglior suono

Ferrari

Maestro

Mission: Impossible – Dead Reckoning Part One

Oppenheimer

The Zone of Interest – WINNER!

I migliori effetti speciali

The Creator

Guardians of the Galaxy Vol 3

Mission: Impossible – Dead Reckoning Part One

Napoleon

Poor Things – WINNER!

Miglior cortometraggio d’animazione britannico

Crab Day – WINNER!

Visible Mending

Wild Summon

Miglior cortometraggio britannico

Festival of Slaps

Gorka

Jellyfish and Lobster – WINNER!

Such a Lovely Day

Yellow

Premio EE Rising Star (votato dal pubblico)

Phoebe Dynevor

Ayo Edebiri

Jacob Elordi

Mia McKenna-Bruce – WINNER!

Sophie Wilde

Desktop only