Londra apre al pubblico i tunnel della Seconda Guerra Mondiale

Londra (Roberta Chiatti) – Londra sta per aprire al pubblico i tunnel della Seconda Guerra Mondiale.

Sotto la capitale britannica esistono ancora reti di tunnel sotterranei segreti costruiti durante la Seconda Guerra Mondiale, ma solo alcuni di essi verra svelati al pubblico.

Oltre 40 metri sotto terra ci sono 8.000 metri quadrati di passaggi rimasti nascosti per quasi 70 anni. Originariamente costruiti come rifugi antiaerei durante il Blitz, in seguito servirono come sede clandestina dello Special Operations Executive, un centro di scambio di comunicazioni internazionale durante la Guerra Fredda, e ospitarono persino il bar autorizzato più profondo di Londra per i dipendenti governativi.

Adesso un team che comprende gli architetti della Battersea Power Station e i Gardens by the Bay a Singapore hanno in programma di rinnovare i tunnel per creare un’esperienza coinvolgente. I visitatori potranno interagire con la storia mediante schermi digitali e tecnologie immersive, come gli emettitori di profumi.

Ma tutto questo sarà pronto nel 2027 considerando che la ristrutturazione impiegherà molto tempo e denaro per una cifra pari a 140 milioni di sterline.

Desktop only