London ONE alla Camera dei Deputati per la conferenza sul contributo delle radio italiane all’estero

Londra (Roberta Chiatti) – L’editore di London ONE radio, Philip Baglini, è stato ospite alla Camera dei Deputati per presentare l’emittente radiofonica durante la conferenza sul contributo delle radio italiane all’estero per la diffusione della cultura e lingua italiana.

Il Governo italiano sembra infatti interessato a porre molta attenzione alle radio italiane all’estero che da anni hanno costruito una propria struttura costituita da: un team, una sede fisica nel Paese ospitante, un palinsesto dove al centro vi siano anche programmi che valorizzano la tradizione e la contemporaneità dell’Italia, ma soprattutto radio che non siano “pirata” ma che abbiano una licenza che permetta loro di trasmettere e di essere riconosciute all’estero, come ad esempio la licenza Ofcom per le radio in UK in FM e DAB come London ONE Radio.

Ecco un estratto dell’intervento del nostro Editore Phil Baglini:

A volere questa conferenza è stata l’On. Deborah Bergamini e l’On. Fucsia Fitzgerald che hanno avuto l’appoggio del Sottosegretario all’Editoria Alberto Barachini. Durante la conferenza erano presenti anche il Cons. Amb. Giovanni Maria De Vita, l’On. Salvatore De Meo, Gianmaurizio Foderaro (Conduttore radiofonico), Pauline Fitzgerald (giornalista TV e co-host CRAVE, Texas), Massimo Veccia (Presidente Business Care Communications).

Tra le radio italiane all’estero presentate: London ONE Radio, ICN New York, L’eco Del Lazio, Grada Radio, Crave Radio Show.

Desktop only