Gerry Scotti con l’IA ricrea i grandi classici natalizzi in un magico Album

Gerry Scotti con l'IA ricrea i grandi classici natalizzi in un magico Album

Londra (P.B.O) Fuori oggi, venerdì 8 dicembre “Gerry Christmas”, il magico album di Natale di Gerry Scotti, il risultato di un’equazione magica: il più popolare e amato conduttore della tv, ma anche l’uomo più “memato” in Italia, idolo della Generazione Z , si unisce all’atmosfera dei grandi classici natalizi a cui si aggiunge l’Intelligenza Artificiale, quello che si ottiene  è il perfetto album per le feste.

Con questa favola è proprio Gerry a raccontare l’album :

Gerry afferra i guanti, la sciarpa e il cappotto, e imbocca la porta di casa. Vuole sincerarsi che, nonostante tutto, il Natale

sia ancora al suo posto! Ma, in un lampo, la triste scoperta: con il ritiro del vecchio barbuto, la magia delle Feste sembra essersi dissolta.

Nessuna luminaria lampeggia nelle strade, nessun abete addobbato rallegra i salotti, nessun cenone riunisce le famiglie!

Tutti hanno dimenticato il Natale. “Non può finire così…” borbotta Gerry.

“Devo fare qualcosa!”

La mente del nostro eroe è alla disperata ricerca di una soluzione. Cosa può riportare lo spirito natalizio nel mondo?

“Ma certo!” esclama. “La musica! Solo le canzoni possono

aggiustare questo disastro.” E così, con l’aiuto della sua nuova amica, l’intelligenza

artificiale, in una sola notte e con il cuore ricolmo di speranza, Gerry ricrea i grandi classici natalizi e li racchiude in un magico disco.

Con i primi fiocchi di neve che scendono dal cielo, Gerry si dirige a grandi passi verso la piazza della città, portando con sé un vecchio stereo. Tutt’intorno le case sembrano cupe, perfino i comignoli appaiono tristi.

Sempre più determinato, Gerry si ferma al centro della piazza e deposita l’attrezzatura.

“Intelligenza artificiale, pensaci tu!”, mormora, mentre la musica inizia a uscire dalle casse.

E d’improvviso la magia è fatta! Le canzoni del Natale risuonano nitide per la città, e insieme a loro si accendono le luci alla finestra, gli abeti nei salotti, le tavole si imbandiscono di prelibatezze!

Gerry è al settimo cielo, ma ancora un’ultima sorpresa lo attende: mentre le persone festeggiano, non si accorge che la sua giacca è diventata una casacca rossa bordata di bianca pelliccia, e che la sua barba è adesso lunga e candida come zucchero filato. Il mondo, ora, ha un nuovo Babbo Natale:

“E allora signore e signori…GERRY CHRISTMAS!”

Desktop only