Eurovison song contest 2024: Ecco tutti gli artisti in gara (con brevi biografie)

Londra (P.B.O) L’eurovison song contest, avrá due semifinali il 7 e il 9 maggio, e la finalissima dell’11 maggio, giorno in cui scenderà in campo l’Italia in quanto qualificata di diritto come gli altri “Big Five”, Francia, Spagna, Germania e Regno Unito e alla Svezia, campione in carica. Per gli amanti delle statistiche è la terza volta che l’Italia si ritrova a concorrere a Malmo. Nel 1992 fu rappresentata da Mia Martini con “Rapsodia”, arrivata quarta, e nel 2013 da Marco Mengoni con “L’Essenziale”, piazzatosi settimo.

LE NAZIONI E GLI ARTISTI CHE VI PARTECIPERANNO EUROVISON 2024:

L’Albania – Besa


L’Albania ha selezionato il partecipante all’Eurovision Song Contest tramite “Festivali i Këngës” – congratulazioni a Besa.
Besa ha vinto il televoto con la sua canzone Zemrën N’dorë e andrà a Malmö per l’Albania.

Austria – Kaleen


L’esibizione ha fatto parte della vita di Kaleen fin dalla tenera età; appena ha potuto camminare, ha iniziato a ballare a casa in soggiorno quando in TV c’erano programmi musicali. Ha poi preso le sue prime lezioni di balletto e ha rapidamente ampliato il suo repertorio includendo spot pubblicitario, tap, jazz, musical, moderno, latino e standard; vincendo il suo primo campionato nazionale all’età di sette anni.

Belgio- Mustii


Con due album di successo al suo attivo, questo stravagante artista non è estraneo al pubblico belga.
Thomas Mustin (meglio noto come Mustii) è un autore, compositore, cantante e attore, noto per numerosi ruoli in produzioni teatrali, televisive e Netflix, tra cui la popolare serie belga La Trêve e lungometraggi tra cui Grave, Un Petit Boulot e L ‘Scambio di principesse.

Cipro- Silia Kapsis


Silia è una cantante di origini cipriote e greche, nata e cresciuta a Sydney, in Australia, che ha già fatto scalpore nel settore dell’intrattenimento.
Il Sydneysider è stato il cantante principale dell’Australian Youth Performing Arts Company (AYPAC) e un cantante ricorrente in numerosi eventi di alto profilo in tutto il mondo.

Czechia-AIko


Aiko, attualmente residente a Brighton, è un’artista visionaria che approfondisce temi profondi come l’amore, la solitudine e la comprensione di sé, utilizzando la sua musica come mezzo per l’introspezione e la connessione.
Il viaggio di Aiko nell’industria musicale è stato a dir poco straordinario. Il suo secondo album, Fortune’s Child, è una testimonianza della sua crescita come artista e della profondità della sua abilità musicale.

Fillandia- Windows95man


Windows95man è l’incarnazione degli anni ’90, che libera un padre di famiglia un tempo timido dalla sua vita quotidiana. Tutto è iniziato quando gli home video di Teemu Keisteri su YouTube hanno iniziato a circolare in tutto il mondo. Uno dei video finì addirittura in uno spot pubblicitario trasmesso durante una partita della NHL.

Francia- Slimane


Dai piano bar di Parigi Pigalle, dove ha iniziato, ai suoi tour nelle arene tutto esaurito, il viaggio di Slimane è un inno alla perseveranza, al talento e alla passione.
Da quando ha vinto The Voice (Francia) nel 2016, la crescita in popolarità di Slimane è stata fulminea, con 2 milioni di album venduti, 5 NRJ Music Awards, 2 miliardi di stream in tutto il mondo

Giorgia- Nutsa Buzaladze


La cantante internazionale di Tbilisi ha partecipato (e vinto) molti concorsi musicali diversi nel corso della sua carriera, incluso un piazzamento nella top 12 ad American Idol nel 2023 dove ha duettato con Kylie Minogue sul suo brano classico Can’t Get You Out Of My Testa.

Irlanda- Bambie Thug


L'”Eurosong 2024″ irlandese si è concluso con gli elettori che hanno deciso che Bambie Thug rappresenterà l’Irlanda al 68esimo Eurovision Song Contest a Malmö con la canzone “Doomsday Blue”.
Bambie Thug, nato a Cork, è una forza da non sottovalutare; un artista completamente indipendente che ha accumulato oltre 45.000 ascoltatori mensili attraverso il suo unico e sedicente “Ouija Pop”.

Crecia- Marina Satti


L’acclamata cantautrice Marina Satti rappresenterà la sua nazione nel cinquantesimo anniversario della sua prima partecipazione all’Eurovision Song Contest.
Nel corso della sua carriera, la star ha sviluppato un suono unico che combina le diverse tradizioni musicali con cui è cresciuta, come quella greca, araba e balcanica.

Italia Angelina Mango


Dopo aver vinto la 74esima edizione del Festival di Sanremo, Angelina Mango rappresenterà l’Italia al 68esimo Eurovision Song Contest con la canzone “La Noia”.
Con 4 dischi di platino, due dischi d’oro, un tour completamente sold out, apparizioni ai vertici delle classifiche di vendita e alcuni dei brani più ascoltati in radio, Angelina Mango è stata una delle star di successo del 2023 in Italia.

Latvia- Don


Dons è un abile musicista lettone, avendo pubblicato fino ad oggi 9 album. I suoi successi musicali includono la vittoria di numerosi sondaggi radiofonici nazionali e la ricezione di numerosi Music Recording Awards. .

Nel 2021 inizia una collaborazione con Universal Music Group. Singoli degni di nota nel suo repertorio includono Pēdējā vēstule, Pāriet bailes e Salauzta sirds.

Lussemburgo- TALI


Il Lussemburgo ha il suo primo ingresso all’Eurovision Song Contest in oltre tre decenni! TALI rappresenterà il Granducato a Malmö con la canzone “Fighter”.
TALI è un’artista, insegnante di canto e insegnante di musica di 23 anni. Recentemente è stata in viaggio con il suo gruppo musicale a New York, dove si è esibita in luoghi tra cui RockWood Music Hall, Mercury Lounge

Malta- Sara Bonnici

Sarah Bonicci ha vinto la finale nazionale di Malta e andrà a Malmö!

Norvegia – Gåte


Gåte ha avuto la sua svolta all’inizio degli anni 2000 ed è diventato rapidamente un tesoro norvegese.
La loro combinazione unica di musica folk tradizionale norvegese e rock esplosivo li ha portati fuori dal seminterrato delle prove e su alcuni dei palchi più grandi.

Nord irlanda- Joost Klein


Joost Klein è un musicista, scrittore e artista. Il suo stile energico combina elementi del pop mainstream con l’hardcore felice e il pop punk. Nei Paesi Bassi, Joost è regolarmente in tournée con la sua band e ha suonato a festival come Lowlands e Pinkpop.

Slovenia- Raiven


Descritta come un “alchimista musicale”, Raiven fonde le discipline del pop e dell’opera, mettendo in mostra la sua versatilità artistica e prosperando come cantante mezzo-soprano, autrice, cantautrice e arpista.

Spagna- Nebulosa


Nebulossa è un duo synthpop formato da María Bas (voce e produzione) e Mark Dasousa (sintetizzatori, produzione).
La musica del duo contiene sempre due fattori importanti: molta musica pop e molto synth. E fanno musica basandosi sui suoni e sulle melodie degli anni ’80. Poliédrica de mí è il titolo dell’album di debutto che il duo ha pubblicato nel 2021, dopo aver presentato in anteprima brani come Glam, scelta come Miglior Canzone del 2021 dalla giuria Indie Cool.

UK -Olly Alexander


Mentre si imbarca nella prima uscita con il suo nome, Olly Alexander rimane una delle pop star moderne più pionieristiche del mondo.
Attraverso tre album di grande successo fino ad oggi, il cantante, attore e icona della moda ha ottenuto due album al primo posto nel Regno Unito, 10 singoli nella Top 40 del Regno Unito e recentemente è stato insignito del BRIT Billion Award (con 6,5 miliardi di stream a livello globale).

Ugraina – Alyona alyona e Jerry Heil


alyona alyona e Jerry Heil hanno vinto Vidbir e rappresenteranno l’Ucraina a Malmö con la loro canzone ‘Teresa & Maria’.
Il duo ha superato il voto del pubblico e ha battuto di poco Ziferblat (che ha vinto il voto generale della giuria) e Mélovin, partecipante di ritorno all’Eurovision Song Contest.

Desktop only