Daniele: “Il miglior caffè al mondo non è quello italiano”

Londra (Roberta Chiatti) – Daniele Ricci è il barista migliore al mondo a soli 25 anni e su London ONE radio racconta la sua storia da italiano all’estero svelandoci qual è il miglior caffè al mondo.

Daniele, bresciano di nascita, vive oggi a Zurigo ma in realtà il suo lavoro lo costringe a vivere in giro per il mondo per perfezionare le sue tecniche da barista. Visitando i luoghi in cui nasce il caffè, Daniele ha infatti perfezionato il suo palato riconoscendo negli anni il caffè migliore che secondo lui non è assolutamente quello italiano:

“Certamente l’Italia ha una tradizione legata al caffè espresso che nessuno mette in dubbio, però dalla tradizione alla qualità c’è veramente un oceano. Basti pensare che l’Italia consuma molta robusta e tantissime persone che conosco non sanno da dove provenga il caffè che stanno bevendo”

Ascolta l’intervista integrale per scoprire qual è il caffè migliore al mondo

Daniele Ricci prima di fare una simile dichiarazione ha studiato e sperimentato molto tanto che la sua carriera inizia nei primi anni della sua adolescenza quando frequentava la sua scuola alberghiera e nel 2015 ha iniziato un corso di formazione sul caffè che l’ha portato a dove è oggi.

Il suo talento e forte interesse per il caffè lo hanno nominato miglior barista in Europea e quest’anno secondo migliore barista al mondo dopo aver realizzato più di 16 caffé in soli 15 minuti ai Mondiali di Atene, in Grecia.

Desktop only