Coldplay: ALBUM SOSTENIBILE “Moon Music” sarà il primo disco al mondo pubblicato in LP EcoRecord

LondonONE radio

London (P.B.O) In attesa delle quattro date italiane del loro tour mondiale, che si terranno il 12, 13, 15 e 16 luglio allo Stadio Olimpico di Roma, i Coldplay hanno fatto importanti annunci. Il nuovo singolo “feelslikeimfallinginlove” sarà disponibile da questo venerdì ed è stato eseguito in anteprima ieri sera durante il concerto sold-out al Puskás Aréna di Budapest.

Questo pezzo anticipa l’uscita del nuovo album “Moon Music”, previsto per il 4 ottobre. Sensibili alle questioni ambientali, i Coldplay, guidati da Chris Martin, cercano di sensibilizzare i fan sui temi ecologici attraverso i loro tour e varie iniziative speciali. La band ha deciso di stabilire nuovi standard di sostenibilità con i vinili di “Moon Music”, realizzati al 100% con bottiglie di plastica riciclate.

UN ALBUM SOSTENIBILE “Moon Music” sarà il primo disco al mondo pubblicato in LP EcoRecord rPET da 140 grammi.

Ogni copia contiene nove bottiglie di plastica PET riciclata, recuperate dai rifiuti post-consumo.

Questo permetterà di evitare oltre 25 tonnellate metriche di plastica vergine e ridurre l’85% delle emissioni di CO2/kg nel processo di produzione rispetto ai vinili tradizionali da 140 grammi.

IL RICICLO DELLA PLASTICA FLUVIALE – La band ha collaborato con il partner di lunga data The Ocean Cleanup per creare un formato aggiuntivo: l’LP Notebook Edition EcoRecord rPET.

Questo rPET è composto per il 70% da plastica raccolta nei fiumi, intercettata da The Ocean Cleanup nel Rio Las Vacas, in Guatemala, per impedirle di raggiungere il Golfo dell’Honduras e l’Oceano Atlantico. Le edizioni in CD di “Moon Music” saranno le prime al mondo ad essere pubblicate su EcoCD, creato con il 90% di policarbonato riciclato proveniente da flussi di rifiuti post-consumo.

Questo consentirà di ridurre le emissioni di CO2/kg di almeno il 78% e di evitare la produzione di oltre cinque tonnellate metriche di plastica vergine.

UN TOUR ECOLOGICO – L’attuale tour ha finora prodotto il 59% in meno di emissioni di CO2 rispetto al precedente tour negli stadi. Un team di esperti è stato coinvolto per implementare soluzioni tecniche e operative volte a ridurre le emissioni di anidride carbonica del 50% rispetto al tour precedente.

Ad esempio, il generatore elettrico è alimentato con olio fritto riciclato, e l’energia è prodotta dal pubblico che balla grazie a un sistema di ingranaggi e biciclette. I braccialetti luminosi, protagonisti dello spettacolo, sono realizzati in materiale compostabile e vengono raccolti, sterilizzati e ricaricati dopo ogni evento. Il palco è costruito con materiali riutilizzabili come bambù e acciaio riciclato. Parte dei proventi dei biglietti è devoluta alle associazioni The Ocean Cleanup e ClientEarth per piantare milioni di alberi.

Desktop only