Arte contemporanea all’Ambasciata di Londra

Londra (P.B.O) – Appena si entra nell’Ambasciata italiana di Londra (una tra le piú belle di tutta UK, se non la piú bella) scorgiamo un bellissimo albero di Natale, visto il periodo.

Ma se giriamo lo sguardo a sinistra in una stanza addobbata da arazzi, c’è un mostra d’arte contemporanea molto interessante con diversi artisti tra i quali Rebecca Moccia e Pierpaolo Campanili, ecco cosa hanno detto ai microfoni di LondonONE radio.

Usando una telecamera termica, Moccia ci ha portato in un quadro surreale bellissimo, dove fermarsi a guardarlo significa anche riflettere sulla solitudine che invade l’occidente e non solo.

Ad affiancare Rebecca Moccia durante l’intervista è stato il Direttore della Galleria d’Arte Mazzoleni di Londra, Jose Graci, che da tempo collabora con l’artista per esporre le sue opere in Galleria o in diverse mostre in giro per il mondo.

Tornando alla mostra dell’Ambasciata italiana a Londra, vediamo che Campanili invece ha mostrato una composizione di come un oggetto fisico costruito nel suo giardino puó diventare arte.

L’arte é in mezzo a noi, ci segue, ci sostiene, ci aiuta a capire mondi che noi non riusceremo a vedere. l’Arte accende delle luci e ombre nelle quali la nostra vita galleggia dalla nascita alla morte .

Lo scopo della mostra é di far vedere il bello, di far scoprire ai numerosi ospiti dell’Ambasciata italiani e inglesi quando la cultura italiana urla attraverso l’arte la sua bellezza.

Desktop only